Storie-disavventure-di-Viaggio

VIAGGI E STORIE HORROR: La mia prima notte a Melbourne. Io, David & il tassista.

Clelia Mattana AUSTRALIA, AUSTRALIA, BLOG, DISAVVENTURE IN VIAGGIO, L'ANGOLO DIVERTENTE, OCEANIA, STORIE DA FACEBOOK, SUD AUSTRALIA Leave a Comment

QUANDO UN VIAGGIO VA PROPRIO STORTO! DISCLAIMER IMPORTANTE:


 
Gesti italiani: ho un'idea geniale!!

Gesti italiani: ho un’idea geniale!! (dai un’occhiata agli altri gesti italiani sul mio articolo cliccando questo link)


Questo post fa parte una nuova serie di articoli! Io uso molto FB quando viaggio per aggiornare famiglia e amici sulle mie avventure e disavventure, postando immagini divertenti e quant’altro.

 

Poi mi sono accorta che di solito scrivo interi “poemi”, quindi perché non trasferirli (esattamente come sono) anche qui? Dopo tutto sono i momenti più spontanei dei miei viaggi. Non sono scritti con l’intento di vincere il premio Pulitzer, ma sono 100% genuini e l’idea mi piace assaje!

 

Alcuni sono stati originariamente scritti in italiano, quindi in Inglese perderanno un po’ di umorismo durante il processo di traduzione (In questo caso per fortuna posso fare semplicemente un copia e incolla da Facebook e voilà!)

Gli amici impazziscono per queste piccole storie, soprattutto quelle condivise su Facebook, probabilmente perché sono ciò che rende un viaggio davvero memorabile, e condivido le mie “disgrazie” in “tempo reale” con aggiornamenti che manco beautiful! 🙂


 

QUESTA È LA VERSIONE ORIGINALE ITALIANA SUL MIO ACCOUNT FB!

PER la mia pagina FACEBOOK (dove condivido anche le immagini e le storie recenti) puoi seguirla mettendo un “mi pace” qui)

 



 

FINALMENTE SONO IN AUSTRALIA/KANGAROOLAND!



 

Vi stavate già aspettando foto di Melbourne eh?! 😉 Eh no! Dopo un viaggio in cui ho visto dal monitor dell’aereo l’Australia passare dal giorno alla notte per ben 2 volte e aver fissato quell’aeroplano sullo schermo che si muoveva lentamente facendo il giro del mondo… Sono finalmente atterrata! Con tanto di visione in tempo reale dalla telecamera esterna dell’aereo (si è vera).

 

La prima cosa che ho pensato è stata “WOW, SONO SOPRAVVISSUTA!!” Nonostante non abbia chiuso occhio per più di 24 ore, sono qui!

 

Ma l’odissea mica poteva finire allo stop dell’aereo! Io credevo l’avrei avuta alle temutissima dogana e invece tra passaporto, ritiro bagaglio e controlli… TUTTO LISCIO COME L’OLIO!

non potevo crederci, anche prendere lo Skybus dall’aeroporto al centro di Melbourne, una passeggiata di salute, semplicissimo! Ancora non potevo credere che tutto stesse andando alla perfezione. Non è nel mio stile. Qualcosa deve SEMPRE andare storto o non sono tranquilla ! Molto sospetto…


 

L’ AMICO “FRITZ” E COME HO CAMBIATO IDEA SUI TASSISTI… DA RAPITORI A SALVATORI!

-Una volta sono stata rapita da un tassista a Londra, quindi perdonatemi il mio scetticismo per la categoria.


taxi-autista

Il mio “Amico Fritz “era molto meno sospetto di quell’individuo perlomeno:)


Arrivata in centro, devo ancora fare un piccolo sforzo, sono le 11 di sera qui (le 11 del mattino in Italia) e sono in una dimensione spazio temporale inesistente. Detta papale papale: “Ma Ndo caxxo sto?!” intesa sia dove come posto a Melbourne ma soprattutto un dove inteso nel TEMPO 🙄

Decido che sono talmente esausta che se prendo i trasporti pubblici a quell’ora della notte, finiva peggio che a Toronto, dove ho preso il bus giusto si… Ma nella direzione opposta! 😂 Upppsss

 

Armata di un folder con tutti i documenti, incluse mappe stampate, prendo un taxi, decisione che mi ha salvata dal dormire sotto qualche ponte di Melbourne….

 

Il posto che avevo prenotato era solo a 10 min dal centro, comincio a chiacchierare e ridere col tassista, spiegando che se mi portava che ero ancora viva a destinazione gli avrei dato una abbondante mancia.

Arriviamo dopo poco di fronte a questa casa in un’area residenziale, nessun negozio o strade trafficate nei dintorni. Tutto tace. Lo guardo perplessa… Sicuro che è qui?! Positive my lady! This is the right address!…

 

storie-di-viaggi-divertenti

 

Oh shit, questo non sembra esattamente un bed and breakfast, ma vabbè, che ne so io come sono i B&B nella terra dei canguri dopo tutto! Cerco di stare calma.

 

Non avendo fatto a tempo a comprare la scheda SIM locale, sono ancora senza internet e chiamate. Chiedo all’amico Fritz tassista, con occhietto da cerbiatto (morto) se potesse chiamare sto posto… Di non lasciarmi tutta sola in una strada deserta e buia😱

Se ci penso, devo averlo guardato con occhi tra Cappuccetto rosso e Bambi, in versione Bambina di “The Ring” pero’!

 

Gentilissimo, l’amico Fritz dice che non mi abbandona come un cane in Auto-Australia ad Agosto, e mi rassicuro un po’…. In qualche modo. Forse.


 

LA BELLA (ADDORMENTATA) & LA BESTIA (IO)


I-am-non-dormire-i-am-just-riposo-il mio-occhi-addormentato-gatto-divertente-viaggi-storie

La padrona di casa Australiana. SE TI PRENDO…!


 

Il telefono squilla a vuoto per un pò, finché una voce languida risponde al telefono esordendo con un assonnato “Hello, what time is it?!” … Le spiego che sono le 11 e 30 di notte, che arrivo dall’altra parte del globo, Leggermente stanca, e che avevo una prenotazione.

La signora mezza addormentata mi dice che è tardi per il check-in (?!) e che prova a chiedere al suo amico David se può scendere ad aprirmi (SE?!?) Aspetta un secondo… cosa?? ” “se si sveglia?”… Ma che sul serio?!

 

Sono in Australia per la prima volta in vita mia, più morta che stanca, e non so nemmeno se qualcuno viene ad aprirmi la porta di una stanza che avevo già pagato??

 

L’amico Fritz tassista nel frattempo si è messo l’armatura da protettore di gente sfigata, e mi dice che aspetta finché non ho un posto in cui dormire.

 

BENEDETTO SIA L’AMICO FRITZ TASSISTA!! (E SONO PURE AGNOSTICA)

 

10 minuti passano e ancora di David nemmeno l’ombra. Richiamo la bella addormentata (beata lei) e le dico che non mi può lasciare in mezzo a una strada o a dormire nel cofano della macchina dell’amico Fritz!!

 

Fino a questo punto ero talmente stanca che non avevo nemmeno la forza di incazzarmi… Finché non mi da la buona E LA CATTIVA NOTIZIA.

 

spaventoso-gatto-divertente-horror-viaggi-storie

 

La buona è che David stava scendendo, e la cattiva…che credendo non mi sarei presentata ha pensato bene di dare la mia stanza a una ragazza Coreana😱😱😱 e tutto il resto è già pieno. Perfetto!

 

Io e l’amico Fritz ci guardiamo soltanto… Lui mi dice di andare a parlare con sto David che aveva fatto capolino dalla porta e che  lui avrebbe tenuto le valigie in macchina.

 

Per farla breve, David mi fa entrare e gli dico, scusa… Ma contattarmi via email e chiedere prima di dar via la mia stanza no, eh?! Anche perché il check in era comunque fino a mezzanotte.

 

Ho cominciato ad insultare il povero David che in realtà era solo un amico della proprietaria da cui aveva preso istruzioni e, mortificato, mi dice che… Posso dormire sul sofà! 😱

 

meme-divertente-viaggi-storie

 

Avevo sognato quel momento… Quel fantastico momento dove mi veniva consegnata la chiave della mia camera e avrei visto la cosa più preziosa del mondo: UN LETTO.

Quello che vedo è un divano nel salone di una casa sconosciuta, tra la porta di ingresso e quella per la cucina. Sto per svenire😂

 


 

DIVANI LETTO, CAMMELLI PUZZOLENTI E COREANI 


Melbourne_Misadventure_sofa_bed

Non è la fine del mondo, lo so, ma quando hai 24 ore solo di aereo sul groppone senza aver dormito, è mortale! 


 

Decido che se non mi acquatto da qualche parte rischio la vita, e accetto il compromesso per la notte (con tutte le intenzioni di avere il rimborso per questa notte COME MINIMO)

Il povero David nel frattempo mi prepara il giaciglio, mentre io saluto (con promessa di Beatificazione) l’amico Fritz tassista e…

 

mi rendo finalmente conto che, non solo sono finalmente nella terra dei canguri, a un orario che il mio corpo non sa a che santo votarsi, ma anche che dopo aver viaggiato per più di 30 ore… Tra caldo, freddo, caldo, freddo… PUZZO COME UN CAMMELLO CHE HA APPENA FINITO DI ATTRAVERSARE IL SAHARA!

 

puzzolente-cammello-divertente-horror-viaggi-storie

Bungiorno, sono Clelia, il Cammello Zozzo Australiano!

 

Mi ficco nella vasca da bagno, dove devo fare ricorso alle ultime forze rimaste per non addormentarmi e finalmente mi ficco anche nel giaciglio, dove ne approfitto per finire un lavoro che avevo da completare prima della parentesi Australiana.

Con l’occhio da triglia torturata finisco alle 3 del mattino ora locale, e credo di aver fatto a tempo a spegnere il computer prima di entrare in un coma profondo della durata di 12 ore.

Con risveglio a sorpresa. La prima cosa che vedo è la Coreana che mi fissava intenta e che sbotta in  inglese Coreanico: “Vedi che lascio la tua stanza tra un’ora”😱

 

Uma-Thurman-Kill-Bill-vendetta-divertente-horror-viaggi-storie

Per fortuna della coreana,sono stata più misericordiosa di Uma in Kill Bill 😉

 

No ma fai con comodo, che tanto avevi il check out alle 10 ed è l’una del pomeriggio. Ringrazia la buona stella che ho dormito bene, se no ti rispedivo dritta in Korea a calci in Chiulo 😂

 

Da Melbourne e dalla mia stanza (finalmente) é tutto. Passo la linea allo studio!

WELCOME TO AUSTRALIA MATEEEE!! 😂 😍😅



 

HAI QUALCHE VIAGGIO DIVERTENTE DA CONDIVIDERE? SE È COSÌ, COMMENTA QUI SOTTO! MI PIACEREBBE RACCOGLIERE QUALCHE STORIA PER CREARE UN ARTICOLO DIVERTENTE (CON IL TUO PERMESSO OVVIAMENTE)

Read in: enInglese deTedesco

Leave a Reply

  Subscribe  
Notify of